Conoscere il viaggiatore

Negli ultimi anni il mondo è cambiato con una velocità sempre più alta. Il processo è destinato a continuare. Nuove geografie e nuove evoluzioni dell’economia globale cambiano destinazioni del traffico e i flussi dei viaggiatori. Solo conoscendo i nuovi viaggiatori, le loro preferenze ed esigenze il Gruppo può progettare la propria offerta per il settore Food & Beverage e il Travel Retail.

I canali tipici del viaggio - aeroporti, autostrade, stazioni ferroviarie - dove sono i due business del Gruppo rappresentano importanti punti di osservazione: svelano chi sono le persone che viaggiano, le loro esperienze da consumatori nello stesso contesto, complesso e dinamico, in cui il Gruppo opera. In questo scenario, Autogrill ricopre un posto privilegiato da cui proporsi come miglior interprete dei bisogni del viaggiatore per rispondere con velocità alla complessità dei cambiamenti, traducendoli in un’offerta innovativa. Gli aeroporti in particolare rappresentano il luogo in cui il Gruppo Autogrill sperimenta ed elabora soluzioni e servizi d’avanguardia.

Il Food & Beverage

Nel Food & Beverage si registrano significativi cambiamenti nelle abitudini di consumo alimentare. Aumenta il numero delle persone che seguono regimi alimentari specifici legati sia a intolleranze o allergie alimentari (per esempio, i celiaci), sia alla preferenza di escludere la carne dalla propria dieta (vegetariani e vegani), sia a un credo religioso o a scelte salutistiche.
Il rapporto qualità-prezzo diventa è un elemento sempre più importante. Un altro punto importante è l’aumento della domanda di cibi salutari, l’interesse per prodotti locali (di origine controllata e/o certificata), sostenibili, poco processati, così come la curiosità per i piatti etnici, con influenze straniere, che può significare, cibo latino-americano in Europa, così come, specialità europee in America, a testimonianza della “contaminazione” culturale e gastronomica derivante dall’aumento dei flussi di viaggio verso nuove mete.

Il Travel Retail & Duty-Free

Per quanto riguarda il Travel Retail, le novità degli articoli di lusso e dei prodotti a regime Tax and Duty-Free esclusivi costituiscono un importante elemento per lo sviluppo del business retail. I duty-free non solo rappresentano un osservatorio per delineare i trend dei prodotti più acquistati rispetto alle diverse aree geografiche e culturali del mondo ma anche luoghi dove sperimentare nuove esperienze di acquisto.
La categoria beauty e cosmetici, soprattutto profumi, è tra le più vendute nel Regno Unito e in Spagna, ma anche in Sud America e Medio Oriente insieme agli articoli di tabaccheria e i prodotti del comparto drink.
Tra gli altri prodotti, quelli del comparto confectionary & fine food registrano un ampio gradimento tra tutti i consumatori: negli ultimi anni si è assistito a una crescita dell’interesse verso i prodotti tipici del territorio, anche in versione small e spesso acquistati come articoli da regalo. Negli aeroporti turistici ha grande successo la piccola oggettistica di souvenir mentre negli scali caratterizzati da un alto traffico business gli oggetti più richiesti sono quelli esclusivi e personalizzati non reperibili altrove. Al contrario, in Kuwait e Sri Lanka, alcuni prodotti molto diffusi, come il latte in polvere, considerato di prima necessità, e i soft drink vengono acquistati nei duty-free per ottenere un risparmio.
Inoltre, nel Travel Retail, l’assistenza alla vendita riveste particolare importanza, specialmente per i clienti di prodotti di lusso, ma anche di bellezza, articoli di cosmesi e profumeria.